Formazione Gratuita

La formazione, va spesso incontro ad una difficoltà di realizzazione legata ai costi che, per alcune aziende, incidono fortemente sul bilancio aziendale. D’altro canto però, la stessa rappresenta una risposta all’esigenza sempre più costante delle organizzazioni di essere più competitive sul mercato, attraverso la crescita dei propri dipendenti.

La Formazione Gratuita o Formazione Finanziata, è un’interessante opportunità per le società che vogliono investire nella formazione, nello sviluppo di progetti formativi o nell’aggiornamento e nel consolidamento delle competenze dei propri dipendenti.

Per supportare l’azienda rispetto al fabbisogno di competenze e favorire il miglioramento occupazionale dei lavoratori, gli interventi formativi sono progettati tenendo conto delle esigenze formative dell’impresa, in questo senso sono stati sviluppati progetti formativi e utilizzati strumenti e metodologie coerenti alle reali esigenze dell’organizzazione.

L’Azienda è obbligata a versare il “contributo per la disoccupazione involontaria”, pari allo 0,30% dei contributi all’INPS, a fondo perduto.

Grazie all’applicazione della L. n. 388 del 2000, l’azienda può scegliere di destinare questa quota, senza alcun costo aggiuntivo, ad un Fondo Paritetico Interprofessionale per la formazione dei propri dipendenti.

In questo modo l’impresa si trova così ad avere a disposizione un importo che si accumula nel tempo che è a disposizione dell’impresa per finanziare interventi o corsi di formazione.

L’INPS trasferisce il contributo al fondo scelto, che finanzierà le attività formative dei dipendenti.

La Formazione Gratuita è una scelta fondamentale e strategica per l’azienda, per numerosi benefici:

  • Mette a disposizione dell’impresa un plafond che contribuisce alla propria economia;
  • Agevola la possibilità di accesso, ad un maggior numero di dipendenti, alla formazione;
  • Favorisce la crescita dei dipendenti e delle loro competenze;
  • Aiuta il miglioramento dei risultati aziendali e delle prestazioni;

La presentazione del Piano Formativo prevede delle fasi comuni a tutti i Fondi Interprofessionali, regolate da tempistiche precise:

  • Rilievo dei fabbisogni formativi e stesura del progetto;
  • Assistenza nello sviluppo e nella rendicontazione del progetto;
  • Formazione;
  • Consuntivo e Rendiconto;

Le attività burocratiche sopra descritte, sono comprese nel nostro Servizio di Formazione Gratuita; questo affiancamento ha “costo zero”, in quanto riesce essere compreso nel finanziamento riconosciuto dal fondo.

Sarà nostra cura provvedere agli ulteriori adempimenti, garantendo la gestione diretta di Federservizi Integrati, ente accreditato al Fondo Formazienda dal 2011, che affiancherà l’azienda nella progettazione, gestione e rendicontazione dei piani formativi, senza la necessità di dover richiedere supporto a società esterne e senza dover versare alcun onere per tale servizio.

vantaggi che offriamo con il nostro Servizio di Formazione Gratuita, attraverso il Fondo Formazienda

PENSIAMO NOI A TUTTA LA PARTE BUROCRATICA, DALLA COSTITUZIONE DEL PIANO FORMATIVO FINO ALLA RENDICONTAZIONE!